A tavola con il Sagrantino a Montefalco

A tavola con il Sagrantino dal 14 al 16 settembre, a Montefalco, con banchi dei produttori, degustazioni guidate, laboratori del gusto, cooking show, convegni, tour, mostre d’arte, musica, visite guidate, ed eventi nelle 25 cantine aderenti.

Enologica Montefalco: l’evento

E’ un appuntamento sempre più acclamato dal pubblico nazionale ed estero. E’ nato per omaggiare i vini e la ricchezza di questo prezioso territorio umbro. La nuova edizione di Enologica si terrà venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 settembre a Montefalco.

A cura del Consorzio Tutela Vini Montefalco, del Comune di Montefalco e della Strada del Sagrantino, Enologica Montefalco – a tavola con il Sagrantino, si inserisce tra gli eventi dell’anno del cibo italiano. Questa nuova edizione sarà dedicata in particolare al tema food. Ai suoi visitatori sarà offerto un programma variegato, pensato per regalare un viaggio senza uguali tra le eccellenze enogastronomiche, ma non solo, di questa terra. Sono previsti tre giorni tra degustazioni ai banchi alla presenza di 25 cantine locali, degustazioni guidate, cooking show, degustazioni di prodotti gastronomici del territorio, mostre di arte, laboratori del gusto. Spazio dedicato anche ai più piccoli per imparare alcuni piatti della tradizione umbra, incontri sull’abbinamento cibo vino, oltre a mostre d’arte, musica dal vivo, tour per conoscere più da vicino Montefalco e le meraviglie che la circondano, convegni e dibattiti.

Enologica Montefalco: le cantine protagoniste

Inoltre in questa tre giorni le cantine che prenderanno parte ad Enologica Montefalco promuoveranno nelle loro sedi attività e degustazioni su prenotazioni, mentre i ristoranti aderenti alla manifestazione proporranno, sempre nella tre giorni, un piatto ad hoc in cui l’ingrediente principale sarà il Montefalco Sagrantino DOCG.

La manifestazione toccherà molti angoli della “ringhiera dell’Umbria”, coinvolgendo tutto il paese ed i suoi luoghi più affascinanti. Sarà così che si potrà andare alla scoperta del Complesso di Sant’Agostino, della Sala Consiliare del Comune di Montefalco, della Piazza del Comune, del Giardino Ex Carceri e del Complesso Museale San Francesco dove ad attendere i visitatori ci sarà la mostra “Capolavori del Trecento. Il cantiere di Giotto, Spoleto e l’Appennino” con opere trecentesche che di questa città bene sanno raccontare il suo glorioso passato.

Enologica Montefalco: Il programma completo

E’ consultabile sul sito di enologica Enologica Montefalco. Di seguito la lista delle 25 cantine aderenti ad Enologica: Adanti, Antonelli, Arnaldo Caprai, Benedetti e Grigi, Briziarelli, Colle Ciocco, Colle Mora, Dionigi, Fattoria Colleallodole, Fattoria Colsanto, Fongoli, Le Cimate, Lungarotti, Napolini, Pardi, Perticaia, Rialto, Romanelli, Scacciadiavoli, Tenuta Alzatura – Cecchi, Tenuta Castelbuono, Tenuta Col Falco, Tenuta Rocca di Fabbri, Terre De La Custodia, Terre De Trinci.

Il Consorzio Tutela Vini Montefalco nasce, nel 1981, dalla volontà dei produttori di Montefalco di riunirsi in un Consorzio di Tutela che coordinasse le aziende della zona nella costante ricerca della qualità e nella valorizzazione dei vini del loro territorio. Il Consorzio ha il compito di garantire gli elevati standard di produzione, di guidare i produttori locali in un costante miglioramento qualitativo e di promuovere, insieme a Montefalco Sagrantino DOCG e Montefalco Rosso DOC, tutti i vini prodotti nel territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.