Il mondo del latte: lo sapevi che?

Il mondo del latte: lo sapevi che? Si tratta della nuova campagna informativa della Centrale del Latte di Alessandria e Asti. Viene promossa insieme al Comune di Alessandria per sensibilizzare i consumatori sulla ricchezza nutrizionale e salutistica di questo importante alimento.

L’iniziativa è stata presentata nell’ambito dell’Open Day che ha visto il tutto esaurito per le visite guidate allo stabilimento di Viale Massobrio. Erano presenti il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e anche diversi rappresentanti delle categorie professionali, educative ed economiche. Sono 150 le persone che hanno potuto visitare lo stabilimento. Altrettante hanno affollato lo spazio verde antistante con giochi, laboratori e cocktail a base di latte.

Il mondo del latte: lo sapevi che? le risposte

Il Presidente della Centrale del Latte, Gian Paolo Coscia, ha rimarcato l’importanza della campagna. “Comunicazione, trasparenza e consapevolezza sono le parole chiave del percorso che ci vedrà impegnati con diverse tappe e tanti diversi interlocutori nei prossimi mesi. Sotto la guida del Dott. Secco e in stretta collaborazione con il Comune che ha fortemente voluto questo percorso, compiamo un ulteriore passo con questo kit di cartoline. Un modo semplice e immediato per richiamare l’attenzione su alcuni temi spesso oggetto di disinformazione e che servono a rimandare al nostro sito web dove i consumatori possono approfondire le informazioni con una serie di risorse utili e porre quesiti ai nostri tecnici”.

La campagna Il mondo del latte: lo sapevi che? non si esaurisce

Infatti oltre al set di cartoline informative prosegue sul web. Online la nuova sezione “Area Didattica” sul sito iltuolatte.it dove oltre a trovare le domande e risposte in versione digitale, gli utenti possono informarsi sulle attività del laboratorio analisi e sulle procedure di qualità della Centrale. Si può anche scoprire il calendario delle attività dedicate alle scuole e approfondire il tema della salute e della sicurezza alimentare.

Inoltre nei prossimi mesi la campagna di comunicazione vedrà anche momenti di ascolto e confronto in collaborazione con l’Ufficio scolastico di Alessandria e Asti. Saranno quindi coinvolti scuole, educatori e nutrizionisti insieme alle famiglie. Il percorso a rete cercherà di “agganciare” anche iniziative di altri soggetti sul territorio che condividano lo stesso obiettivo di informazione ed educazione alimentare.

L’iniziativa punta a rendere i consumatori il più possibile consapevoli nelle proprie scelte di consumo. Obiettivo condiviso dall’amministrazione Comunale di Alessandria. A questo proposito il vice sindaco, Davide Buzzi Langhi, rimarca l’importanza della collaborazione tra pubblico e privato. “Il ruolo del Comune nei confronti delle aziende partecipate deve essere di sostegno alla libera espressione d’impresa ma ancorandola agli obiettivi di sostenibilità per il territorio e la comunità locale. Il successo delle visite guidate qui alla Centrale dimostra tanto il riconoscimento sociale verso una realtà profondamente legata al territorio quanto la crescente esigenza di informazione su un tema strategico come quello della sicurezza alimentare.Da qui occorre partire e su questo occorre lavorare insieme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.