Natale a Catanzaro: il parcheggio lo offriamo noi

La Camera di Commercio ha presentato gli eventi che ha organizzato e promosso durante il periodo del Natale a Catanzaro. Il presidente Daniele Rossi li ha illustrati nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sede istituzionale dell’Ente. Insieme a lui la sua vice Tommasina Lucchetti, il segretario generale Maurizio Ferrara e Daniele Maria Ciranni, presidente del Comalca, il mercato agroalimentare di cui la CCIAA è socio principale.

Natale a Catanzaro: ampio ventaglio di iniziative

Si apre con “Il parcheggio lo offriamo noi!”. Infatti la Camera di Commercio ha sottoscritto un accordo con l’azienda per la mobilità di Catanzaro AMC. L’Ente camerale regalerà la sosta sui parcheggi a pagamento in tutta la città di Catanzaro, centro storico e gli altri quartieri, dall’8 dicembre al 6 gennaio, dalle 18 alle 20. “È il nostro regalo alla città di Catanzaro, è un modo per incentivare la mobilità e la fruizione degli spazi commerciali cittadini. L’idea è nata quasi per caso, pensando a quelle che potevano essere delle iniziative a sostegno dei commercianti. Così, sulla scorta delle sollecitazioni giunte in questo senso dai commercianti, ne abbiamo discusso con i consiglieri. Abbiamo quindi deciso di fare questo investimento sul territorio. Si tratta di un’azione con cui vogliamo dimostrare attenzione nei confronti delle istanze degli operatori commerciali e fare un piccolo regalo a chi si troverà a fare gli acquisti natalizi in città o nei quartieri in cui le strisce blu sono attive”, ha spiegato Daniele Rossi.

Natale a Catanzaro: sosta gratuita dalle 18 alle 20

Il presidente ha anche ringraziato Marco Correggia, dg di Amc per la pronta disponibilità dimostrata nello stipulare la convenzione con la Camera di Commercio. “Inizialmente – ha aggiunto Ferrara – eravamo partiti dall’idea di offrire la sosta per una finestra oraria più ampia, ma abbiamo optato per farlo per due ore al giorno per evitare che qualcuno potesse approfittare della sosta gratuita lasciando l’auto ferma per molto tempo. Si sarebbe vanificato lo spirito dell’iniziativa. Tuttavia è un progetto pilota che sicuramente sarà affinato e che potrà essere allargato anche ad altre aree della provincia in cui sono attive le soste a pagamento. Penso, ad esempio, a Lamezia Terme”.

Natale sul posto di lavoro

Giorno 11 dicembre, invece, la Camera di Commercio ospiterà alcuni buyers coreani i quali avranno modo di incontrare le aziende locali del settore dolciario e ortofrutticolo e conosceranno anche la realtà del Comalca. Questo è a tutti gli effetti l’unico mercato ortofrottuticolo generale in Calabria.

Al Comalca, il 12 dicembre, alle ore 8:45, S.E. Mons. Vincenzo Bertolone celebrerà la Santa Messa per la 34a edizione del “Natale sul posto di lavoro”. L’iniziativa è sostenuta dalla CCIAA e organizzata dall’associazione Calabresi nel Mondo di Gennaro Maria Amoruso insieme al Comalca. “Da un paio d’anni la tradizione del “Natale sul posto di lavoro” si era interrotta, siamo felici di essere riusciti a recuperarla perché crediamo fortemente nel valore simbolico dell’iniziativa che si rivolge a tutti i lavoratori, di ogni categoria, di ogni settore – ha detto Daniele Ciranni -. Un valore simbolico che abbiamo voluto rimarcare anche con un allestimento dell’altare che richiama fortemente il mondo del lavoro”.

Natale a colori

Il 14 dicembre, poi, tornerà “NAC”, che questa volta sarà acronimo di “Natale a Colori”. Ancora una volta il palazzo della Camera di Commercio si vestirà di luci, suoni e colori, il tema sarà chiaramente quello natalizio.

Spazio anche al sostegno al volontariato. La Camera di Commercio ha approvato lo stanziamento di 2500 euro con cui acquistare generi alimentari da affidare a cinque associazioni su tutto il territorio provinciale che si occupano della preparazione del pranzo di Natale per i meno abbienti. “Ci sono tantissime persone che quotidianamente affollano le mense curate da parrocchie e associazioni di volontariato– ha detto la vicepresidente dell’Ente camerale -. Queste fanno sacrifici enormi per garantire un servizio tanto importante, per questo motivo abbiamo pensato di offrire un piccolo contributo e sostegno concreto a chi si prodiga per il prossimo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.