La Gomera: il luogo ideale per gli amanti del relax

Il turismo di La Gomera è molto selezionato. L’isola conserva il suo aspetto originario di luogo brado e selvaggio, con strade impervie e gole profonde. Chi vuole dedicarsi a sport estremi ha l’imbarazzo della scelta tra le escursioni in mountain bike, le passeggiate a cavallo, il trekking e le attività acquatiche.

Nell’isola di La Gomera si ha la possibilità di staccare totalmente la spina dai frenetici ritmi metropolitani e vivere a stretto contatto con la natura. Chi vuole solo riposare cosa può stendersi sulla spiaggia di Santiago e prendere il sole su una delle distese di sabbia più attrezzate dell’isola.

Al centro di La Gomera si trova il Parque Nacionale de Garajonay. Qui è possibile esplorare sentieri nascosti e misteriosi avvolti da 400 specie autoctone di flora, scomparse in Europa e in Africa milioni di anni fa. La capitale dell’isola è San Sebastian de la Gomera, la città in cui Cristoforo Colombro fece il suo primo approdo nel 1492. Da visitare ci sono la chiesa de la Asuncòn (dove ascoltò la messa), la prima casa all’angolo è quella dove gli fu offerta l’acqua e la casa bianca a due piani, che si trova in prossimità dell’ufficio postale, è quella dove fu ospitato.