Nuove prospettive per studiare i meccanismi biologici alla base del ciclo cellulare

Nuova importante scoperta pubblicata su pubblicata su Nature Communications. Le cellule possono essere indotte a sincronizzare il proprio ciclo da un computer attraverso una specifica “interfaccia”. Lo rivela la ricerca targata Federico II e Tigem.

Lo studio fa capo ai professori Diego di Bernardo e Mario di Bernardo e apre nuove prospettive per studiare i meccanismi biologici alla base del ciclo cellulare. La regolazione del ciclo cellulare, infatti, è il principio di molti farmaci antitumorali.