Come mangiare per dimagrire

Per dimagrire il modo e i tempi per nutrirsi sono essenziali. Per garantire la perdita di peso corporeo è fondamentale suddividere le calorie necessarie all’organismo in modo corretto. Il corpo ha bisogno di costante energia durante tutto l’arco della giornata, quindi per partire bene è importante fare una colazione completa. Per gli italiani non può mancare un buon caffè appena svegli, l’importante è che sia accompagnato da una buona tazza di latte o un vasetto di yogurt, dei biscotti, magari ai cereali e un frutto. La colazione deve garantire un apporto di calorie pari al 25% del fabbisogno giornaliero, sempre anche nel caso in cui si sceglie di dimagrire.

Come suddividere i pasti durante il giorno

È opportuno che a metà mattinata si opti per un piccolo spuntino, un frutto, un succo di frutta, della frutta secca di modo che non si arrivi all’ora di pranzo con fame eccessiva. Per dimagrire e avere sempre costante energia, il pranzo deve essere completo e non superare le 30 calorie totali. Si può scegliere di mangiare un piatto di pasta o di riso magari con legumi accompagnato da un‘insalata ricca e degli ortaggi cotti a vapore.

La frutta secca o fresca non dovrebbe mai mancare durante l’arco della giornata. È preferibile per chi desidera dimagrire non concedersi troppe rinunce durante i pasti che potrebbero inevitabilmente portare al consumo di dolci o cibi grassi scelti per colmare il vuoto provocato.  Anche nel pomeriggio occorre consumare uno spuntino leggero che non abbia eccessive calorie e che ci mantenga tranquilli fino all’ora di cena. Molti decidono di fare della cena il pasto principale della giornata: una scelta decisamente scorretta per chi vuole dimagrire.

La cena: il pasto durante il quale si mangia di più

Ritmi frenetici e mancanza di tempo ci costringono molte volte a mangiare cibi spazzatura, cibi che fanno male o che fanno ingrassare: questo modo di alimentarsi danneggia soprattutto chi vuole dimagrire. Alcune persone scelgono di saltare i pasti direttamente, pensando che sia una cosa positiva, quindi arrivano a fine giornata mangiando di tutto e di più. Non c’è cosa più sbagliata sia per l‘energia che occorre all’organismo sia per il benessere psico-fisico della persona. È importante rispettare i pasti durante la giornata e soprattutto scegliere gli alimenti più salutari che ci fanno sentire in forma, pieni di energia e non appesantiti.

Per chi vuole dimagrire a cena è utile mangiare un primo piatto leggero che sia pasta o riso poco importa. È necessario che non sia un piatto troppo pesante con soffritti e alimenti poco digeribili. Può essere seguito da un secondo come il petto di pollo o il petto di tacchino arrostito o cotto al forno o optare per formaggi leggeri. Per gli amanti del pesce va bene dello sgombro cotto al vapore, tonno o salmone. Va bene accompagnare il tutto con un’insalata mista e terminare il pasto con un frutto dolce.

Quante calorie al giorno servono

Il fabbisogno giornaliero per un uomo di media età è di circa 2600 kcal mentre per una donna le calorie necessarie sono intorno alle 2200. In ogni caso dipende essenzialmente dal particolare stato di salute della persona, dal tipo di vita che conduce, dall’energia fisica impiegata durante la giornata e se si pratica o meno uno sport. Alimentarsi in modo corretto rimane sicuramente un’ottima scelta per vivere bene e per mantenersi in salute.