Creme viso per le prime rughe: le migliori a 30 anni

Il tempo che passa non solo trasforma il nostro modo di pensare e di vedere il mondo. Esso però agisce anche sul nostro corpo e sulla nostra pelle. Naturalmente, come tutti i cambiamenti che avvengono, anche questo risulta graduale e proporzionato all’età che si ha. Ma possiamo dire che il nostro viso inizia a risentire di questo effetto a partire già dai venticinque anni.

Certo, non si parla di rughe profonde e ben definite, ma il viso inizia a trasformarsi e cambiare. Si rende così necessario un qualcosa in più che possa donare maggiore idratazione e luminosità alla nostra pelle. Serve qualcosa che possa iniziare a contrastare questi segni anti-estetici fin dalla loro prima comparsa. Perché non iniziare a utilizzare anche a 30 anni prodotti idonei. Ottima crema viso antirughe.

La perdita di tonicità nella zona “30 anni” è data soprattutto da una vita frenetica, piena di stress e mancanza o carenza di sonno. Tutti questi agenti, uniti alle candeline che spegniamo ogni anno, contribuiscono alla formazione di radicali liberi che portano alla perdita di elastina e collagene.

E’ per questo motivo che il viso appare più spento e “segnato”, ma si può sempre ricorrere ai ripari. Basta scegliere una buona crema che ci aiuti a contrastare l’azione di questi famosi radicali liberi. Grazia all’aiuto della crema si idrata a fondo il nostro viso e si dona una nuova tonicità ed elasticità.

Come scegliere una crema antirughe

Scegliere la prima crema antirughe, certamente, non è semplice. Il mercato ci offre una quantità di prodotti notevole. Ciò può creare confusione e indecisione. Bisogna quindi capire, prima di tutto, di che cosa abbiamo bisogno. Soprattutto quanti anni abbiamo e che tipo di pelle possediamo.

Un punto su cui focalizzare la vostra attenzione, è proprio quest’ultimo: scegliere la crema in base al vostro tipo di pelle. Generalmente il derma del viso viene suddiviso in tre grandi categorie: normale, secca e grassa. Questo già ci suggerisce che ognuno di noi ha esigenze diverse. Essendo alle “prime armi” per non incappare in errori, lasciatevi consigliare dalla vostra negoziante di fiducia. Lei saprà cosa fare, consigliandovi il prodotto perfetto per voi.

Partiamo dicendo che tutte le donne, specialmente in questa fascia d’età, si truccano per apparire ancora più belle e in forma di quello che sono. Ma attenzione a stendere il trucco sul viso “nudo”. Questo potrebbe creare delle azioni allergiche o potrebbe andare ad intaccare la luminosità del nostro viso. Quindi possiamo scegliere la nostra prima crema in base a questa necessità. O meglio alla necessità che il nostro viso ha di essere idratato e coccolato, soprattutto dopo un trattamento così “inteso”. In questo caso una crema leggera, magari a base di vitamina E ed estratti naturali, da applicare prima e dopo il trucco, non solo proteggerà il vostro viso, ma gli donerà un aspetto più luminoso anche quando sarete costrette ad uscire di casa senza fondotinta e fard a mascherare i segni delle ore piccole o le prime rughe.

Creme che contengono Acido Ialuronico

Se invece cercate qualcosa di più efficace, una vera e propria terapia d’urto contro i primi segni del tempo che passa, vi consigliamo di scegliere creme che contengono Acido Ialuronico: sostanza già presente nelle cellule del nostro corpo e principale componente dei tessuti connettivi, vi aiuterà a donare una nuova elasticità e turgore al vostro viso, specialmente in quelle zone “critiche” come il contorno labbra e occhi.

Ci sarà sicuramente qualcuna di voi che, mentre leggerà questo articolo, starà dicendo che non ha tempo di usare una crema idratante tutte le mattine, per le più diverse motivazioni: sonno, orari impossibili, pigrizia… Be’, ho la soluzione anche per voi.

Come accennavamo prima, il mercato ci offre molteplici soluzioni adatte a tutti, e tra questi ci sono anche i sieri o le creme notte. In che cosa consistono?

I sieri, a differenza della creme, sono cosmetici a più altra concentrazione quindi possono essere usati soltanto poche volte a settimana, tre è il numero consigliato, e ce ne sono di specifici per alcune zone del viso, come quello contorno occhi, una delle zone più critiche.

Le creme notte, proprio come suggerisce il nome, sono creme che vanno stese sul viso prima di andare a dormire, svolgendo così la loro azione mentre voi dormite. Generalmente queste vengono utilizzate in combinazione con la crema giorno, ma visto che le rughe non sono ancora così evidenti, ma iniziano solo a formarsi, l’azione notturna sarà più che sufficiente.

Consigli creme antirughe

Dopo aver visto in che modo scegliere la nostra prima crema antirughe, passiamo ai consigli. Naturalmente questi sono dei suggerimenti strettamente legati alla nostra soggettività. Proprio per questo motivo, vanno presi per quello che sono; ognuno di noi ha esigenze diverse e un prodotto che noi troviamo eccellente per qualcun altro può rappresentare l’esatto contrario.

Chiarito questo punto, vogliamo consigliarvi creme con alta azione idrante oltre che protettiva, meglio se agiscono anche come schermo dai raggi solari dannosi, come gli UVA. Preferite sempre prodotti che sono privi di siliconi e parabeni, in quanto queste sostante sono derivati dalla raffinazione del petrolio e oltre a rovinare la pelle, la rendono anche “impermeabile”.

Optate per creme che contengono estratti naturali e arricchiti con sostanze come Aloe vera, Vitamine del gruppo A, B, C ed E, Acido Ialuronico e Coenzima Q10, ma soprattutto affidatevi sempre ad aziende produttrici serie ed affidabili, che possono garantirvi prodotti dermatologicamente testati e qualificati.

E se proprio volete provare qualcosa di nuovo ed originale, vi consigliamo i cosmetici a base di bava di lumaca: se non ne avete mai sentito parlare, andate a cercarli e scoprirete dei prodotti eccellenti ed adatti a tutte le età ed a tutti i problemi.