Qual’è il cibo da mangiare quando fa caldo

Il caldo incombe e bisogna organizzarsi per contrastarlo. E’ importante iniziare dal cibo. E’ molto consigliato mangiare cibi nutrienti e leggeri. Ci sono infatti piatti sconsigliati con le temperature alte. Quando fa caldo servono poche proteine e molta acqua.

Cibo contro il caldo

Insalate, pasta fredda, pesce, carni magre, passati di legumi, yogurt, frullati, macedonie. Ma anche e soprattutto tanta frutta e verdura di stagione ricca non solo di acqua ma anche di carotenoidi. Queste sostanze sono importanti per la protezione della pelle dai danni che possono verificarsi a causa dell’esposizione al sole. Sono questi gli alimenti che consentiranno di contrastare l’afa estiva. Ma allo stesso tempo di mantenersi in linea.

I cibi consigliati contro il caldo

Quali sono i cibi anti caldo? Innanzitutto la zucchina. E’ un ortaggio con un bassissimo valore calorico, composto per il 95% da acqua. Ottima fonte di minerali e di vitamina A, vitamina C e carotenoidi. E’ in grado di favorire l’abbronzatura.

Il cetriolo

E’ costituito per il 96% di acqua. Contiene sali minerali, vitamina C e aminoacidi. Ammorbidisce la pelle rendendola più bella ed elastica. E’ infatti un buon diuretico, rinfresca ed ha un’azione disintossicante. Il rimedio naturale è utile per contrastare l’inestetismo delle occhiaie.

La menta

E’ ottima come tisana in caso di disturbi digestivi. La menta è una pianta utile anche in caso di mal di testa e raffreddore, gastriti e crampi allo stomaco. Si adopera anche per impreziosire i piatti estivi.

Il melone

E’ formato per il 90% di acqua ed un’ottima fonte di vitamina A e C, fosforo e calcio. L’alta percentuale di potassio presente nella sua polpa ha effetti benefici anche sulla circolazione e sulla pressione arteriosa. Si può usare anche per la preparazione di piatti creativi con cui convincere i bambini a mangiare la frutta.

La pesca

Formata per l’87% di acqua, la pesca contiene potassio e ferro ed è ricca di vitamina C. Lassativa e diuretica, ha proprietà rinfrescanti e disintossicanti. Contiene calcio e potassio ed è anche mineralizzante, tonificante e ricostituente. La pesca è ottima per rafforzare denti e ossa, oltre a proteggere la pelle e gli occhi grazie alla presenza di beta carotene.

L’anguria

La sua polpa di colore rosso è ricca di carotenoidi. Sono sostanze antiossidanti fondamentali per contrastare i radicali liberi. È costituita per più del 90% di acqua ma contiene anche una grande varietà di vitamine A, C, B e B6, e di sali minerali come potassio e magnesio. Sono ottimi alleati per combattere il senso di spossatezza che si avverte in estate. Insieme all’elevato contenuto di acqua, queste caratteristiche rendono l’anguria un alimento dissetante, disintossicante e diuretico, motivo per cui è indicata in caso di ritenzione idrica, ipertensione, cellulite e gonfiori alle gambe.

Il pollo

Ha un buon contenuto proteico a cui associa un certo quantitativo di sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro, selenio e vitamine B1, B2 e PP. E’ molto digeribile.

La sogliola

E’ magra, molto digeribile, ricca di proteine. Ha un sapore molto delicato ed è indicata anche per l’alimentazione dei bambini.