Fine vacanze: come tornare alla normalità

Fine vacanze per milioni di persone. E’ l’ora del rientro che è spesso accompagnato da stanchezza, umore altalenante, irritabilità. Sono i sintomi della fine ferie. Il 48% della popolazione si consola cedendo ai peccati di gola, il 26% sceglie di dormire di più.

Fine vacanze: i diversivi

Il vacanziero si concede i vizi possibili oppure si dedica ad attività che occupino il corpo per svagare la mente dal ritorno al lavoro. E’ la sindrome da rientro. E’ una sensazione di fatica a ritornare nella routine quotidiana. Nello specifico di tratta di sindrome da adattamento. La mente e il corpo, i ritmi circadiani, dopo il rilassamento estivo faticano a rientrare negli schemi feriali.

Come sconfiggere la sindrome da rientro

Ecco i consigli degli esperti. Innanzitutto dormire molto e bene. Passare all’improvviso dalle dieci ore di sonno vacanziere alle sei del rientro non aiuta. Si consigli di rientrare dalle vacanze qualche giorno prima della fine delle ferie.

Di grande aiuto è l’attività sportiva. Combatte lo stress, la depressione, aiuta a dormire meglio. Una nuotata in piscina può fare benissimo. La sana alimentazione è importantissima. Bere tanta acqua aiuta le facoltà intellettive e l’umore. E’ consigliato stare alla luce del sole. Da bandire la tecnologia a letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.