Quali sono i cibi di cui possiamo fidarci

Quali sono i cibi di cui possiamo fidarci? La qualità e la sicurezza alimentare sono fondamentali. Come si fa a proteggere la propria tavola? L’ideale è comprare un prodotto a indicazione geografica. Così abbiamo la certezza di scegliere un prodotto di qualità superiore rispetto agli altri. Tra un formaggio di una multinazionale e uno a Indicazione Geografica, non vi sono dubbi. I controlli di questi ultimi sono superiori rispetto agli altri. E’ importante leggere l’etichetta che riporta tante indicazioni utili. Per la carne si può sapere dove è nato un animale, dove è stato allevato, dove è stato macellato.

Quali sono i cibi di cui ci possiamo fidare: guardare le etichette

Un latte Fresco ad Alta Qualità che viene da uno stabilimento italiano vicino al consumatore è un prodotto di cui fidarsi. Più il latte è grasso, più è di qualità. Anche per l’olio l’etichetta dice se l’olio della bottiglia è italiano, se viene da paesi comunitari o extracomunitari. Anche in questo caso tutti gli oli dop o igp hanno un’alta qualità. Ogni extravergine italiano è un buon prodotto.

Il sistema di controllo italiano è uno dei migliori del mondo

Il controllo incrociato dei produttori è molto serrato. I prodotti italiani sono eccellenti, soprattutto quelli a indicazione protetta. L’export agroalimentare è la prima voce dell’economia di esportazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.