Olio di Borragine, noto e apprezzato per gli acidi grassi Omega-6.

L’olio di borragine viene impiegato come elemento nutrizionale, sotto forma di integratore, per il mantenimento di pelle e capelli sani.

Cos’è e come si ottiene

La Borragine è una piccola pianta spontanea. Originariamente era presente solo in alcune zone dell’Africa. In seguito è stata introdotta anche in Europa, probabilmente intorno al periodo medioevale. La borragine è una pianta che cresce in grossi ciuffi e si trova soprattutto in luoghi incolti. Il suo fusto e le sue foglie sono ricoperti da peli setolosi. La pianta fiorisce nella stagione estiva. I suoi fiori sono di un colore blu intenso e sono leggermente penduli. La loro corolla è formata da 5 petali saldati a forma di stella, raggruppati in piccole infiorescenze.

olio di borragine

L’ olio di borragine si ottiene attraverso un processo di spremitura a freddo dei semi dei fiori di borragine. Si tratta di un olio decisamente pregiato e piuttosto instabile, quindi deve essere sempre accuratamente conservato a basse temperature e tenuto al riparo dalla luce e da possibili fonti di calore.

Proprietà benefiche

La borragine possiede numerose proprietà benefiche dovute al suo contenuto in acidi grassi poli-insaturi Omega-6. Questo olio oggi rappresenta un importante integrazione utile per il mantenimento di un corretto equilibrio della cute. I principi attivi in esso contenuti intervengono positivamente in numerosi processi fisiologici. Sono utili in particolare per prevenire l’insorgenza di diversi inestetismi della pelle. Inoltre svolgono un’azione benefica ed efficace a livello fisiologico nel ristabilire le normali condizioni del derma qualora sia stato alterato da stati infiammatori.

L’olio di borragine contiene acidi grassi essenziali poli-insaturi Omega-6. Nello specifico questo fluido oleoso contiene il 36-38% di acido linoleico, il 18-25% di acido gamma-linolenico, e il 15-19% acido oleico. In più contiene anche una percentuale di grassi saturi, in particolare l’acido palmitico e l’acido stearico.

olio di borragine

L’acido gamma-linolenico svolge azioni utilissime nell’organismo, infatti riesce ad impedire l’aggregazione piastrinica, lasciando così liberi i vasi arteriosi. In questo modo favorisce una migliore circolazione sanguigna e di conseguenza anche il funzionamento cardiaco.
Torna utile anche perchè riesce ad abbassare la pressione arteriosa e inibisce la sintesi endogena del colesterolo.
Secondo recenti studi, l’olio di borragine può essere utilizzato anche per trattamenti dermatologici, è noto e apprezzato perchè è in grado di svolgere un’azione curativa contro gli eczemi.

Utilissimo nei casi di dermatite

olio di borragine

L’olio di borragine svolge un’azione super protettiva sulla cute e la sua integrazione permette di mantenerne sempre un corretto equilibrio. La borragine apporta notevoli miglioramenti alla traspirazione cutanea e apporta benefici anche alle secrezioni sebacee. E’ Per questo motivo che si riesce ad avere rapidamente un miglioramento delle condizioni nei soggetti affetti da dermatiti.

olio di borragine

In particolare i benefici riguardano casi di dermatite seborroica soprattutto nei bambini. L’olio di borragine è in grado di mantenere un’ottima elasticità a livello cutaneo. Si ottengono buoni risultati anche nella prevenzione delle rughe e nella loro attenuazione.

L’acido linoleico e l’acido gamma-linolenico svolgono un’azione antinfiammatotia sul derma e incrementano la risposta positiva nelle reazioni da iper-sensibilizzazione causate determinati fattori.